Bernarda Bobro


Nata in Slovenia, Bernarda Bobro ha studiato canto a Maribor e all’Università della Musica di Graz. Grazie alla solida tecnica vocale unita a un suono brillante, è stata diretta da Nikolaus Harnoncourt, Christopher Hogwood, Claudio Abbado, Christian Thielemann, Martin Haselböck, Robin Ticciati, Stefan Anton Reck, Gianandrea Noseda.

 

Dal 2000 al 2005 ha fatto parte dell’ensemble della Volksoper di Vienna dove ha cantato molti ruoli del vasto repertorio che comprende Gilda, Violetta, Lucia, Norina, Pamina, Servilia Donna Anna, Despina.

Le tappe principali della sua carriera sono: debutto al Festival di Salisburgo con Fortuna ne Il Sogno di Scipione di Mozart, Festival di Glyndebourne con Gretel in Hänsel und Gretel di Humperdinck diretta da Robin Ticciati, Teatro La Monnaie di Bruxelles con Susanna ne Le Nozze di Figaro e Adele in Fledermaus, Festival di Baden-Baden con Rosenkavalier di Strauss sotto la direzione di Christian Thielemann, Nederlandse Opera con Marzelline in Fidelio, Musikverein di Vienna con Sogno di Scipione sotto la direzione di Nikolaus Harnoncourt, Covent Garden con Violetta in Traviata diretta da Jan Latham-König, Bregenzer Festspiele con Pamina in Zauberflöte, Theater an der Wien con Regina di Saba in Solomon di Händel diretta da Martin Haselböck,  Grand-Théâtre de Genève per Tytania in Sogno di una notte di mezza estate.

Ha partecipato al progetto “The infernal comedy” al Palais Garnier di Parigi accanto all’attore John Malkovič.

Recentemente si è esibita alla Fenice di Venezia in Sogno di Scipione di Mozart sotto la direzione di Federico Maria Sardelli e ne La favola dello zar Saltan di Rimsky-Korsakov al Teatro La Monnaie con Alain Altinoglu.

 

Con l’Orchestra Sinfonica della Rai ha cantato nella IV Sinfonia di Mahler, in Egmont, Lobgesang.