Bjarni Thor Kristinsson

Bjarni Thor Kristinsson è nato nel 1967 in Islanda. Ha studiato canto presso il Söngskolinn di Reykjavik con Helene Karusso e Curt Malm a Vienna.

Tra il 1997 e il 2003 ha fatto parte della compagnia della Volksoper di Vienna, dove ha cantato numerosi ruoli importanti, compreso John Falstaff / Le allegre comari di Windsor, Sarastro / Flauto Magico, Dulcamara / L'Elisir d'Amore e il ruolo principale nel Il Turco in Italia. Tre nuove produzioni hanno richiamato particolare attenzione dei critici e del pubblico: Bottom / Midsummer Night's Dream di Britten, Pimen / Boris Godunov nella produzione di Harry Kupfer e Pogner / Die Meistersinger von Nürnberg.

Alla Staatsoper di Berlino ha debuttato come van Bett / Zar und Zimmermann e nell'autunno 2000 ha interpretato con grande successo Osmin nella nuova produzione di Die Entführung aus dem Serail, seguito da altri ruoli importanti come Ochs / Der Rosenkavalier e Bartolo / Le Nozze di Figaro.

Da allora ha cantato in diversi teatri d'opera: Staatsoper di Amburgo, Semper Opera di Dresda, Bayrische Staatsoper di Monaco, Deutsche Oper am Rhein, Badische Staatstheater Karlsruhe, Lyric Opera di Chicago, Opera Bastille di Parigi, Liceu Opera di Barcellona, Lisbona, Roma, Verona, Palermo, Firenze, Venezia, New National Theatre Tokyo, Liegi Royal Opera, l'Opera de Monte Carlo, Theater an der Wien.

Il repertorio lirico di Bjarni Thor Kristinsson include molti ruoli importanti: il barone Ochs, Osmin, Sarastro, Komtur, Gurnemanz, Daland, König Heinrich, Wotan (Rheingold), Fasold, Fafner, Hunding, Pogner, Kaspar, Pimen, van Bett, Rocco e Dulcamara.

Nel 2006 Bjarni Thor Kristinsson ha ricevuto il Theatre Award Iceland per la sua interpretazione di Osmin al Teatro dell'Opera islandese di Reykjavik.

Gli ultimi impegni lo hanno visto in: Pogner/Meistersinger, Osmin, Doktor/Wozzeck, Sparafucile all’Opera di Köln, Fafner a Barcellona e Heinrich/Lohengrin a Varsavia sotto la direzione di Stefan Soltesz.

http://www.bjarnithorkristinsson.org/cveng.php