Doris Soffel

Doris Soffel ha studiato violino e canto a Monaco di Baviera. Ha fatto parte dell’ensemble all'Opera di Stoccarda, dove ha cantato nei ruoli di Carmen, Dorabella e Octavian.
Sesto in La clemenza di Tito e Orlovski al Covent Garden di Londra sono state le sue prime affermazioni internazionali.
È l'unica cantante tedesca ad avere eguagliato i più famosi cantanti al mondo come mezzosoprano di coloratura, con i ruoli del belcanto: Isabella / L'Italiana in Algeri, Adalgisa e Cenerentola. Dagli anni 90 canta ruoli più drammatici, tra cui Amneris e Eboli.
Di particolare rilievo internazionale sono le sue interpretazioni di Wagner e Strauss: Ortrud / Lohengrin (Luisi) e Kundry / Parsifal (Thielemann); Klytämnestra / Elektra a Salisburgo e Monaco di Baviera, Lipsia, Clairon / Capriccio a Torino e Parigi, Erodiade / Salome a Roma, Monaco di Baviera, Madrid e Washington e in particolare Amme / Frau ohne Schatten a Los Angeles, Dresda, Amsterdam e Tolosa. Nel ruolo di Fricka / Das Rheingold e Die Walküre a Colonia, Amsterdam, Venezia e Dresda ha riconfermato il successo avuto in precedenza a Bayreuth con Solti.
Negli ultimi anni ha cantato anche ruoli più inusuali, come Judith / Il Castello del principe Barbablù (Bartók), Marfa / Kovàncina (Musorgskij) a Monaco, Kabanicha / Kát’a Kabanová (Janáček) a Colonia, il ruolo principale in Penthesilea (Schoeck) a Firenze e Jezibaba / Rusalka (Dvořák) a Bruxelles.
Doris Soffel è stata ospite ai festival di Bayreuth, Salisburgo e Monaco di Baviera e ha cantato nei maggiori teatri del mondo: Vienna, Dresda, San Pietroburgo, Zurigo, Milano, Parigi, Madrid, Barcellona, Londra, Bruxelles, Stoccolma, New York, Buenos Aires, Tokyo e Pechino. Ha lavorato con direttori stellari: Solti, von Karajan, Giulini, Sawallisch, Mehta, Maazel, Sinopoli, Tate, Thielemann, Gatti, Luisi e Nagano.
Nel 2010 ha fatto il suo debutto alla Scala in Rheingold / Fricka (direttore Daniel Barenboim e regia di Guy Cassiers).
Durante la stagione 2011/12 è stata Erodiade a Baden-Baden, all’Opéra di Parigi, Monnaie di Bruxelles e Adelaide / Arabella nuovamente all’Opéra di Parigi.
Nel 13/14 ha cantato in ben due produzioni di Anello del Nibelungo: alla Deutsche Oper Berlin (Simon Rattle/ Götz Friedrich), Amsterdam (Hartmut Haenchen / Pierre Audi).
Ampio è anche il suo repertorio da concerto e di Lieder, dove si evidenziano le sue interpretazioni di Mahler. Oltre 60 sono i CD e DVD attualmente sul mercato.

http://www.dorissoffel.com/