...e la mia anima dispiegò le sue ampie ali...

Un verso di Eichendorff annuncia il recital dedicato alla notte che l'incantevole soprano Alexandra Coku intona in un percorso tra Lieder e romanze russe, tra dolcezze e struggimenti, sogni, visioni e incubi. Paesaggi dell'anima evocati dai poeti e riflessi nelle ineffabili sonorità dei capolavori di Mozart, Mendelssohn, Brahms, Richard Strauss, Joseph Marx, Berg, Cajkovskij, Rachmaninov.

Le romanze e i Lieder - cantati nelle lingue originali - sono preceduti dalla lettura dei testi poetici in traduzione italiana.

 

PROGRAMMA 

 

... e la mia anima dispiegò le sue ampie ali...

 

WOLFGANG AMADEUS MOZART (Salisburgo 1756 – Vienna 1791)

Abendempfindung, K 523 (Joachim Heinrich Campe)

 

FELIX MENDELSSOHN BARTHOLDY (Amburgo 1809 – Lipsia 1847)

Der Mond, op.86,5 (Emanuel Geibel)

 

ROBERT SCHUMANN (Zwickau 1810 – Endenich, Bonn 1856)

da Liederkreis op. 39 (Joseph Freiherr von Eichendorff):

Die Stille -  Mondnacht - Schöne Fremde

 

JOHANNES BRAHMS (Amburgo 1833 – Vienna 1897)

Ständchen op. 106,1 (Franz Kugler)   

Sandmännchen (da “Volkskinderliedern”)

 

RICHARD STRAUSS (Monaco 1864 – Garmisch-Partenkirchen 1949)

Wiegenlied op.41,1 (RichardDehmel)

Die Nacht  op.10,3 (Hermann von Gilm)

Leise Lieder, op. 41a,5 (Christian Morgenstern)

Caecilie, op. 27,2 (Heinrich Hart)

 

*****

 

JOSEPH MARX ( Graz 1882 – 1964)

Nocturne (Otto Erich Hartleben)

Selige Nacht (Otto Erich Hartleben)

 

ALBAN BERG (Vienna 1185 – 1935)

da 7 Frühe Lieder:

Nacht  (Carl Hauptman) - Schilflied (Nikolaus Lenau) - Die Nachtigall (Theodor Storm)

 

PËTR IL’IČ ČAJKOVSKIJ ( Votkinsk 1840 – San Pietroburgo 1893)

V’ etu lunnuju noch’, op. 73.3 (Danil Maximovič Rathaus)

Nochi bezumnyje, op. 60,6 (Alekseij Nikolajevič Apukhtin)

 

SERGEJ RACHMANINOV (Oneg, Novgorod 1873 – Beverly Hills 1943)

Noch’ pechal’na, op.26,12 (Ivan Bunin)

Noch’ju v sadu u menja, op 38,1 (Aleksander Blok da Avetik Isaalsian)

Eti letniye nochi, op.14,5 (Danil Maximovič Rathaus)

 

RICHARD STRAUSS

 

Morgen, op.27,4 (John Henry Mackay)

Eteri Gvazava soprano   Peter Nelson pianoforte   Giorgia Senesi voce recitante

BIOGRAFIE ARTISTI

Eteri Gvazava è nata a Omsk (Siberia) e, dopo gli studi al Conservatorio di Novosibirsk, si è perfezionata alla Bachakademie di Stuttgart diplomandosi alla Scuola Superiore di Musica di Karlsruhe. Nel giugno del 1997 ha vinto il Concorso internazionale “Neue Stimmen” patrocinato dalla Bertelsmann Stiftung.

All’indomani dalla morte di Giorgio Strehler, il Così fan tutte tenacemente voluto dal grande regista italiano per inaugurare il suo Nuovo Piccolo Teatro di Milano, segnava l’inizio fulmineo della sua carriera. Scelta tra 700 candidate per Traviata à Paris, trasmessa in mondovisione, ha portato Violetta nei salotti di oltre un miliardo di spettatori. L’opera è stata incisa su Cd per la Teldec e pubblicata anche in Dvd (Emmy Award negli Usa e Prix Italia 2001). Ha cantato sotto la direzione di Claudio Abbado, Zubin Mehta, Daniele Gatti, Jeffrey Tate, Isaak Karabtchewsky, Dan Ettinger, Leopold Hager.

Peter Nelson è nato a Boston dove ha iniziato gli studi musicali continuando la sua educazione musicale all’Oberlin College (Ohio, U.S.A.) e presso la Hochschule für Musik di Francoforte. Ha iniziato la sua carriera come solista, ma la sua predilezione per la musica da camera e particolarmente per la letteratura vocale lo ha portato a dedicarsi soprattutto a questi repertori, perfezionandosi con Arleene Augér, Elisabeth Schwarzkopf, Irwin Gage.

È titolare della cattedra di pianoforte e interpretazione vocale alla Hochschule für Musik di Trossingen e vice-rettore dello stesso istituto.

 

Giorgia Senesi si è diplomata alla “Scuola del Piccolo Teatro” di Giorgio Strehler. Sotto la direzione del grande regista ha partecipato agli allestimenti de I giganti della montagna, Faust, frammenti ed è tutt’ora impegnata nelle repliche di Arlecchino. Ha lavorato inoltre con Luca Ronconi, Enrico D’Amato, Sergio Fantoni, Maurizio Scaparro, Guido Ceronetti, Stefano De Luca, Lamberto Puggelli. Numerose sono le sue partecipazioni radiofoniche, televisive e in campo cinematografico è nel cast de La solitudine dei numeri primi.