Valentina Farcas

Nata in Romania, dopo il diploma in pianoforte alla Musikakademie di Bucarest, Valentina Farcas ha intrapreso lo studio del canto alla Musikhochschule di Essen, diplomandosi con lode. 

Valentina Farcas ha lavorato con alcuni dei più importanti direttori del nostro tempo, tra cui Riccardo Muti, Riccardo Chailly, Kirill Petrenko, Jaap van Zweden, Nikolas Harnoncourt, Kurt Masur, Fabio Luisi, Rene Jacobs, Fabio Biondi, Ivor Bolton, Paavo Järvi, Jeffrey Tate, Bruno Bartoletti, Bertrand de Billy, Thomas Hengelbrock, Alessandro de Marchi, Riccardo Frizza, Christopher Hogwood, Jonathan Nott, Stefan Anton Reck. Tra i registi: Stefan Herheim, Damiano Michieletto, Barrie Kosky, Laurent Pelly, Daniele Abbado, Cristina Muti, Guy Joosten.

 

Si è esibita al Theater an der Wien, al Festival di Salisburgo, al Teatro Regio di Torino, al Maggio Musicale Fiorentino, alla Komische Oper di Berlino, alla Filarmonica di Hong Kong, all'Opera di Dallas, al Teatro San Carlo di Napoli, al Teatro Regio di Parma, alla Nationale Opera di Amsterdam, all’Opéra National de Lyon, alla Semperoper Dresden, al Festival di Ravenna, al Savonlinna Festival, al Festival di Spoleto, all’Opéra de Lausanne, al Théâtre des Champs-Elysées, al Théâtre du Capitole de Toulouse, al Teatro Municipal de Santiago e al Wiener Musikverein.

 

Gli impegni della stagione 2018-19 includevano: Mahler Sinfonia n. 2 e Sinfonia n. 8 (Soprano II) con Fabio Luisi al Maggio Musicale Fiorentino, Don Giovanni (Zerlina) con il Maestro Gérard Korsten al Teatro Lirico di Cagliari, concerti con la NHK Symphony Orchestra Tokyo e Paavo Järvi, Mozart Messa in do minore al Festival di Bad Kissingen con Paavo Järvi e la Deutsche Kammerphilharmonie di Brema. Nell’ambito delle celebrazioni  beethoveniane del 2020 parteciperà a diverse esecuzioni della IX Sinfonia: NDR Radiophilharmonie Hannover e Andrew Manze, Orchestra Verdi a Milano e Lucerna e Claus Peter Flor, Orchestra Sinfonica della Rai con Fabio Luisi, Tonkünstler-Orchester al Musikverein di Vienna e Yutaka Sado.

 

I prossimi impegni includono Arabella (Zdenka) di Richard Strauss all’Opera di Zurigo con la direzione di Fabio Luisi e la regia di Robert Carsen nonché Jenny in Mahagonny di Kurt Weill nello stesso teatro; Nozze di Figaro (Susanna) al Teatro Nuovo Giovanni da Udine; la registrazione ed esecuzione concertante del Fidelio di Beethoven (Marzelline) con il Maestro Jaap van Zweden e la Hong Kong Symphony Orchestra.

 

http://www.valentinafarcas.com


discografia

ENTFÜHRUNG AUS DEM SERAIL (DVD)

Salzburg Festival, 2006

Mozarteum Orchester, direttore Ivor Bolton

regia Stefan Herheim

Laura Aikin, Valentina Farcas, Charles Castronovo, Dietmar Kerschbaum, Franz Hawlata

 

CAPULETI E MONTECCHI (DVD)

Teatro Alighieri di Ravenna , 2005

Orchestra I Pomeriggi Musicali, direttore Pietro Mianiti

Regia Cristina Mazzavillani Muti

Valentina Farcas (Giulietta), Paola Gardina (Romeo), Roberto Tavaglini (Capellio), Giacomo Patti (Tebaldo), Gabriele Spina (Lorenzo)
Kicco Classic


recensioni

 

TANCREDI / Petruzzelli Bari - 2018  (regia di Pier Luigi Pizzi)
OperaClick 
- Eraldo Martucci

"Altrettanto valida la prova del bravissimo soprano romeno Valentina Farcas nel ruolo di Almenaide, affrontato con una straordinaria modulazione della voce sempre omogenea sia nei pianissimi che negli estremi acuti, e con una dolcezza interpretativa di prim’ordine."

19.10.2018

www.iltaccoditalia.info - Fernando Greco

„Il soprano Valentina Farcas è stata un’intensa Amenaide grazie a una tecnica vocale irreprensibile sia nelle agilità sia nei momenti più lirici, associata a un appropriato phisique-du-role“

ottobre 2018

LSDmagazine - Cecilia Molinari

„...viene spesso travolta, come, del resto, tutta la rappresentazione, dalla stellare e portentosa Amenaide del soprano Valentina Farcas, che, denotando bravura e sensibilità assolutamente fuori dal comune, ci regala un’interpretazione dalle molte fioriture, intensa e sicura al tempo stesso, emozionante e coinvolgente come di rado accade, e, pertanto, assolutamente memorabile, come, del resto, l’intera messa in scena.“ 

Gazzettino del Mezzogiorno

„Valentina Farcas é decisamente straordinaria in Amenaide, uno dei ruoli femminili di Rossini tra i più difficili:  nel secondo atto, l‘aria No, che il morir non è è un susseguirsi di mezze voci e fraseggio virtuosistico, mentre la temutissima Giusto Dio che umile adoro è perfetta nelle agilità e nei sovracuti.”

ottobre 2018


Traumhafte Zeit im Belcanto-Himmel  -  Wolfgang Denker 

In Oldenburg gab es die konzertant gegebene Bellini-Oper „I Capuleti e i Montecchi“ zu sehen, bei der das Orchester Europa Galante überzeugte.
"Ihr zur Seite beigeisterte nicht minder Valentina Farcas als Giulietta. Die rumänische Sopranistin machte die romantische Sehnsucht Giuliettas mit ihrer Stimme voll ätherischer Süße zum Greifen deutlich. Wenn sich die Stimmen von Genaux und Farcas in den langen Duetten mal innig, mal dramatisch umspielten und vereinten, schien die Zeit im Belcanto-Himmel stehen zu bleiben."       
23.08.2016


 

l’Opera   -   Campana sommersa / Teatro Lirico Cagliari aprile 2016
Direttore Donato Renzetti, regia Pierfrancesco Maestrini
"I cantanti hanno brillantemente superato la prova , a cominciare dal soprano Valentina Farcas, una bella e intrigante Rautendelein che ha saputo mettere in evidenza le sue qualità vocali con belle agilità e una linea interpretativa aderente al dettato respighiano."
aprile 2016
LA NUOVA   (Nuova Sardegna)
"Valentina Farcas con il suo timbro leggero, etereo, voce agile e sottile d'usignolo, incarna magistralmente la creatura ultraterrena di Rautendelein."
03.04.2016
L'Ape musicale  - Giovanni Andrea Secchi
"Grande flessibilità vocale negli imprevisti passaggi di coloratura e il saper porgere e smorzare la voce nelle situazioni dove l’orchestrazione si fa più rarefatta sono queste le caratteristiche che fanno apprezzare la bella prova di Valentina Farcas, interprete della difficile parte della ninfa (e principessa) Rautendelein, innamorata di Enrico. Pur difettando di volume nei passaggi più spinti, il soprano rumeno convince per la presenza scenica coinvolgente, la sicurezza dell’intonazione, l’emissione morbida (memorabile nel duetto finale del quarto atto)"
01.04.2016
AMADEUS  - Luisa Sclocchis
"La Rautendelein del soprano rumeno Valentina Farcas convince per bellezza del colore vocale, omogeneità nei vari registri e purezza dell'emissione."
11.04.2016
Impiccione Viaggiatore - Andrea Merli
"Il cast ha avuto grandi meriti: dal soprano  Valentina Farcas, apprezzatissima sia vocalmente con la sua voce cristallina ideale per il ruolo della fatina, sia per la deliziosa presenza scenica, in una prova che l’ha messa sicuramente … alla prova e da cui ne è uscita vittoriosa, a testa alta e pure incoronata."
aprile 2016


Nicolai / Lustigen Weiber von Windsor - Losanna 2014
Crescendo Magazine  -  Paul-André Demierre
"Il faut dire qu'il a sur scène une Frau Fluth d'exception, la Roumaine Valentina Farcas qui se joue d'un rôle de soprano léger, usant de toutes les facettes de la coloratura virtuose pour dessiner une pimpante maîtresse femme."
12.06.2014
Opéra   -  Didier van Moere
"une excellente production, dominée par la Frau Fluth de Valentina Farcas, piquante à souhait, silhouette et voix élancées, phrasé malicieux ou enjôleur, vocalise leste, aigu facile."
15.06.2014
Le Temps  -  Julian Sykes 
"Par bonheur, les chanteurs servent au mieux cette partition pétillante. A commencer par la soprano roumaine Valentina Farcas, dont le jeu scénique et la belle voix, au timbre fruité, piquant, parfois incisif, traduisent bien l'esprit de Frau Fluth."
10.06.2014
Opera Online  - Emmanuel Andrieu
"La distribution réunie à Lausanne se montre très homogène, avec une mention spéciale néanmoins pour la formidable soprano roumaine Valentina Farcas qui incarne une Frau Fluth délurée, avec une voix large et souple à la fois, expressive et superbement timbrée."
21.06.2014