Samuel Youn

Samuel Youn, ha assolto gli studi musicali nella sua città natale, Seoul, completandoli al Conservatorio Verdi di Milano e alla Musikhochschule di Köln. 

La sua carriera inizia nel 1999 con un contratto a lungo termine nell’ensemble di canto all’Opera di Colonia grazie al quale diventa uno dei più richiesti e stimati interpreti internazionali dei ruoli da basso-baritono. 

A Colonia, nell’arco di vent’anni, canta Amonasro, Tonio, Kurwenal, Jochanaan, Gunther, 4 Diavoli nei Racconti di Hoffmann, Gran Sacerdote in Sansone e Dalila, Attila, Jago, Escamillo,  Amfortas, Klingsor, Scarpia, Holländer, Barbablù, Pizarro.

Samuel Youn collabora regolarmente con Simon Rattle, Riccardo Chailly, Kirill Petrenko, Donald Runnicles, Zubin Mehta, Christian Thielemann, Semyon Bychkov, Philippe Jordan, Markus Stenz e Pinchas Steinberg.

Debutta al Festival di Bayreuth con Heerrufer/Lohengrin per la direzione di Andris Nelsons e ritorna a Bayreuth per quattro anni consecutivi dal 2012 al 2015 interpretando uno straordinario Holländer sotto la direzione di Christian Thielemann.

Ulteriori importanti impegni lo vedono nei ruoli di Paolo Albiani/Simon Boccanegra a Nizza, Donner/Rheingold all’Opéra di Parigi; Mephisto/Damnation de Faust - Wanderer/Siegfried e Holländer alla Deutsche Oper di Berlino, Oreste/Elektra e Holländer a Madrid; Scarpia/Tosca nonché Creonte/Oedipus Rex al Covent Garden di Londra; Gunther/Götterdämmerung a Barcellona; Alberich/Rheingold alla Lyric Opera of Chicago. Dal 2018 Samuel Youn ci cimenta con successo anche in ruoli da basso come dimostrano le sue recenti esibizioni in Lohengrin (Heinrich) a Marseille e Götterdämmerung (Hagen) al Theater an der Wien.

In Italia l’artista ha cantato in Frau ohne Schatten a Firenze (Mehta) e alla Scala (Bychkov), Salomé al Teatro Petruzzelli di Bari (Weikert), l’8° Sinfonia di Mahler a Milano (Chailly), la 9° Sinfonia di Beethoven all’Accademia Santa Cecilia (Maazel), Fidelio concertante al Teatro San Carlo di Napoli (Mehta).

 

http://samuelyoun.net/


recensioni

OperaClick - Bruno Tredicine

NAPOLI - Teatro San Carlo / Fidelio, direttore: Zubin Metha

"con mezzi vocali tanto potenti e omogenei quanto solidi e autorevoli, Samuel Youn è stato un Don Fernando di tutto rispetto."

 25.09.2017