Karl-Heinz Macek

Karl-Heinz Macek, nato a Bolzano nel 1957, incomincia a recitare nel 1980 con varie compagnie teatrali altoatesine. Con un ritmo di 5-6 lavori all'anno, collabora come attore alla produzione di operette, musicals, cabaret, pubblicità, film, trasmissioni radiofoniche e televisive della RAI, ORF, Bayerischer Rundfunk e ZDF.

Protagonista in diverse produzioni (Oberon/Teseo "Sogno di una notte di mezza estate", Ebenizer Scrooge "Canto di Natale" ecc...) recita soprattutto in lavori di autori di lingua tedesca (Goethe, Schiller, Brecht, Anzengruber, Nestroy, Knittel, Durrematt, Zoderer ecc.) ed autori tradotti in tedesco (Camus, Andersen, Shakespeare, Miller acc.)

Ha calcato le scene di numerosi teatri in Austria, Germania e Italia, partecipando come rappresentante italiano al Festival Internazionale di Villach in Austria ed all'Esposizione Mondiale di Hannover 2000.

In ambito operistico, Karl-Heinz Macek è stato impegnato al Teatro Comunale di Bologna nella produzione "Die Zauberflöte" per la regia di Daniele Abbado, tornando nel 2008 per la parte recitata del Capo dei vampiri nella produzione "Der Vampyr" di Marschner (direttore Roberto Abbado, regia di Pier Luigi Pizzi).

Al Teatro Sao Carlos di Lisbona è stato un Selim di grande dignità e credibilità nel bellissimo "Entführung aus dem Serail" di Giorgio Strehler diretto da Julia Jones (..."il miglior Selim" secondo la stessa) ed ha proposto lo stesso ruolo anche nella ripresa dell'opera a San Sebastian per la direzione di Leopold Hager e al Festival Mozart di La Coruna con Günter Neuhold.

Sotto la direzione di Zubin Mehta e per la regia di Eike Gramms, Karl-Heinz Macek è stato Selim al Maggio Musicale Fiorentino nel 2010.


Recensioni

Ratto dal Serraglio - Bologna / Teatro Comunale - direttore: Nicolaj Znajder, regia: Martin Kusej

Nonsolocinema

„....si distinguono per profondità esecutiva e presenza scenica Mika Kares nei panni di Osmin e Karl-Heinz Macek in quelli di Selim“

01.02.2017

GBOpera Magazin

„Una compagnia quasi tutta madrelingua esalta la densa rilettura, tutti recitano assai bene (ottimo Karl-Heinz Macek nel ruolo di Selim)…..“

 

22.01.2017

 

Ratto dal Serraglio -  Lisbona

"...siamo affascinati anche dall'altro turco, il Pascià Selim interpretato da Karl-Heinz Macek, ne sono esemplari il suo tono, il portamento, la recitazione." (Diario de Nòticias, Bernardo Mariano) 

"...l'attore Karl-Heinz Macek è stato eccellente nell'interpretare i grandi contrasti psicologici del "Turco illuminato" Selim." (Público).