Münchener Bach Chor Orchester

Dopo avere fondato il Münchener Bach Chor nel 1954, Karl Richter ha dato vita alla Münchener Bach Orchester, rendendola ensemble leader a livello internazionale. 

L’orchestra ha raggiunto la sua fama prima di tutto con le sue interpretazioni di Bach durante i tour di concerti importanti da Parigi e da Mosca a Tokyo e New York. 

Questo è stato completato da numerose registrazioni (Deutsche Grammophon), così come produzioni televisione e radio -alcune con i cantanti e strumentisti eccezionali degli anni 1960 e 1970 (Dietrich Fischer-Dieskau, Fritz Wunderlich, Edith Mathis e Maurice André). 

Contemporaneamente sono stati registrati i grandi oratori, messe, opere cantate e lavori or-chestrali di Bach, Händel, Mozart, Gluck e Beethoven. Prima dell’avvento dell’esecuzione filologica, l’Orchestra Bach era quasi senza rivali nel suo campo. I suoi direttori ospiti includono figure importanti come Leonard Bernstein e Bruno Weil, nonché lo specialista del Barocco Peter Schreier. 

Dopo Karl Richter e Hanns-Martin Schneidt, il giovane direttore, organista e clavIcembalista Hansjörg Albrecht ha assunto la guida della rinnovata Orchestra, che ora continua la sua attività artistica con le esecuzioni filologiche, reinterpretando la grande tradizione della Münchener Bach Orchester. 

In occasione del centenario della sua prima esecuzione a Monaco è stato registrato  il “Canto della Terra”  (Das Lied von der Erde) di Mahler in una nuova versione per orchestra da camera e quattro solisti. 

Invitata dai più importanti festival internazionali, la Münchener Bach Chor Orchestra si è piu volte esibita anche in Italia con garnde successo; recentemente ha tenuto concerti a Pisa, Pordenone, Bolzano , Merano e Reggio Emilia con la memorabile esecuzione delle Passioni di Bach.

http://www.muenchener-bachchor.de/en