Johannes Chum

 

 

Il tenore austriaco Johannes Chum è stato solista nel Coro dei Wiener Sängerknaben e ha studiato teologia e musicologia a Graz. Ha studiato Lied e Oratorio alla Wiener Musikschule con Kurt Equiluz. Dal 1991 è docente di canto al Conservatorio di Graz.

Dal 1994 Johannes Chum ha cantato nelle più rinomate sale da concerto e teatri d'opera, come la Brucknerhaus Linz, la Komische Oper Berlin, Theater an der Wien di Vienna, Klagenfurt, Parigi, Londra, Bruxelles, Milano e New York.

È stato ospite di prestigiosi festival come l'International Musikfestwochen Luzern, il Festival di Salisburgo, il Festival di Ludwigsburg e il Festival delle Fiandre. 

Ha collaborato con direttori come Nikolaus Harnoncourt, Fabio Luisi, Roger Norrington, René Jacobs, Riccardo Chailly, Kirill Petrenko, Roger Norrington, Jordi Savall, Ulf Schirmer e con orchestre come i Wiener Philharmoniker e Klangforum Wien.

Nel 2000 ha cantato Tamino in Zauberflöte al Festival di Salisburgo. Ha avuto unanimi consensi da parte di pubblico e critica per la parte di Nerone nell'Incoronazione di Poppea all'opera di Francoforte, e per  Cora und Alonso di Naumann per la direzione di René Jacobs a Dresda e Halle.

Tra i progetti più recenti ricordiamo KATJA KABANOVA a Vienna con Kirill Petrenko, CLEMENZA DI TITO a Komische Oper Berlin sotto la direzione di Henrik Nánási, ENTFÜHRUNG AUS DEM SERAIL al Teatro Comunale di Bologna, IL RITORNO DI ULISSE IN PATRIA ad Amsterdam e LEONORE (Jaquino) con René Jacobs al Theater an der Wien, Parigi e Antwerpen. 

Nell'estate 2018 canta CARDILLAC di Hindemith al Maggio Musicale Fiorentino diretto dan Fabio Luisi, FIDELIO (Florestan) con Andrés Orozco-Estrada allo Styriarte Graz e Loge al Festival Erl con Gustav Kuhn.

 

 

http://styriarte.com/artists/chum/