Katja Stuber

Katja Stuber, nata a Roding, ha studiato presso l'Università di Musica e Spettacolo di Monaco di Baviera con Christian Gerhaher. Si è laureata nel 2008 con il massimo dei voti. A Monaco di Baviera ha partecipato alle classi di Oratorio e Lieder di Christoph Hammer, Juliane Banse e Helmut Deutsch. A Saarbrücken ha frequentato la Masterclass di Ruth Ziesak presso il Conservatorio e si è laureata in aprile 2011 con lode. Ora lavora con Margreet Honig, una delle professoresse di canto più conosciute e richieste al mondo.
Nella stagione 2009/2010, il soprano ha fatto parte dell'ensemble di canto dello Staatstheater am Gärtnerplatz (Monaco di Baviera). Nell'estate del 2011, Katja Stuber ha debuttato al Festival di Bayreuth in una nuova produzione di “Tannhäuser” (Pastore) sotto la direzione musicale di Thomas Hengelbrock. Ha cantato successivamente la stessa parte sotto la direzione di Christian Thielemann e Axel Kober.
Il giovane soprano fa ora parte dell'ensemble di canto del Teatro di Darmstadt.
Katja Stuber ha collaborato con Orchestre sia tedesche che straniere: la Radio Orchestra Sinfonica della Bavaria, la Radio Orchestra di Monaco di Baviera, l’Orchestra Sinfonica di Monaco di Baviera, il Bach-Collegio di Monaco di Baviera, la Filarmonica di Stoccarda, Concerto Colonia, il Balthasar-Neumann Ensemble, la WDR Orchestra Sinfonica di Colonia, la NDR Orchestra Sinfonica, la Concertgebouw Kammerorkest, e l'Accademia di Musica Antica Berlino.
Tra i direttori con i quali ha cantato ci sono Peter Dijkstra, Hans-Christoph Rademann, Thomas Hengelbrock, Helmut Rilling e Lothar Zagrosek.
Katja Stuber ha partecipato al Festival di Salisburgo con il "Requiem" di Mozart ed è tornata nel 2015 per Dido and Aeneas (Belinda).
L’artista è stata ultimamente apprezzata nell’opera concertante "Pelléas et Mélisande" (Yinold) diretta da Daniel Harding con l’Orchestra Sinfonica della Radio Svedese a Stoccolma e Colonia; ha partecipato alla 3° Sinfonia di Nielsen sotto la direzione di Herbert Blomstedt con l`Orchestra Sinfonica di Bamberg e quella del Gewandhaus di Lipsia.
Dopo “Paradies und die Peri” di Schumann con l’Orchestra Sinfonica di Bamberg, Daniel Harding dirigerà nuovamente la giovane cantante nel 2017 in “Scene dal Faust” di Schumann con Orchestra Sinfonica della Radio Svedese.
Ha registrato per la Sony, Oehms Classic e Naxos. Il suo primo CD come solista con brani di Schubert, Hindemith e Weill (pianista Boris Kuznetsov) è stato pubblicato nel marzo 2016. (www.cec-music.de)

http://www.katjastuber.de/