Christoph Campesrtini

Il direttore d'orchestra austriaco Christoph Campestrini ha ricevuto la sua educazione musicale negli Stati Uniti. Ha studiato a New York presso la Juilliard School e contemporaneamente si è laureato in filosofia e lingue presso la Columbia University.

Unico rappresentante europeo ad essere ammesso tra i fondatori della prestigiosa Yale University / Affiliate Artists Conducting Program, ha avuto la possibilità di lavorare con direttori famosi come Lorin Maazel, Wolfgang Sawallisch e Erich Leinsdorf.

Dopo il suo ritorno in Europa ha iniziato una proficua carriera internazionale che lo ha portato a dirigere più di 80 orchestre sinfoniche, tra le quali la London Symphony Orchestra, la Deutsche Sinfonie Orchester di Berlino, la Sinfonica della Radio di Francoforte, la Filarmonica di Stoccarda, la Colonia Radio Symphony, la Deutsche Kammerphilharmonie Bremen, la Tschaikovsky Symphonieorchester Moskau, la Prague Radio Symphony, la Philarmonia di Praga, la Vienna Radio Symphony, l’Orchestra Mozarteum di Salzburg, l’Orchestre Lamoureux di Parigi, l’Orchestre National du Capitole de Toulouse, la Queensland Philharmonic, l’Israel Sinfonietta e molte altre ancora.

Ha collaborato con solisti come Gidon Kremer, Julian Rachlin, Rudolf Buchbinder, Sharon Kam, Julia Fischer e Emmanuel Pahud.

Come direttore d’opera è stato primo Kapellmeister all’Aalto Musiktheater Essen, dove ha diretto più di 100 spettacoli di 15 opere diverse; ha inoltre diretto produzioni operistiche alla Deutsche Oper am Rhein, alla Nationaloper di Zagreb, al National Arts Centre Ottawa, all'Austin Lyric Opera e alla Hongkong Opera Academy.

Nel corso degli ultimi anni Christoph Campestrini è sempre più presente anche in Nord America, dove ormai dirige regolarmente le orchestre sinfoniche di Houston, Detroit, Milwaukee, Indianopolis, Oregon, Colorado Omaha, San Antonio, Honolulu, Toledo, Vancouver, Chicago Grant Park Festival Orchestra, Florida Orchestra, National Arts Center Orchestrra Ottawa, l’Orchestre Symphonique de Quebec, Calgary Philharmonic, Winnipeg Symphony, National Symphony Orchestra of Mexico. Philadelphia Orchestra

In Asia ha lavorato con la National Symphony Orchestra of Taiwan, in Corea con la Seoul Philharmonic Orchestra; in Giappone dirige ogni anno alla Sakai City Opera di Osaka, dove è stato ultimamente con Rusalka (Dvorak) e Cendrillon (Massenet).

In Europa ha da molti anni un rapporto permanente con la Slowakische Philharmonie, con la RSO Warschau e con la Orquestra Metropolitana Lissabon; negli ultimi anni ha collaborato con la Camerata Salzburg, la Bruckner Orchester Linz, l’Orquesta Sinfonica de Navarra e la RSO Budapest. 

In Italia ha diretto Fidelio al Teatro Lirico di Cagliari, concerti e Vedova allegra al Teatro Regio di Torino.

Nel 2011, anno commemorativo di Gustav Mahler, ha diretto la II. Sinfonia al Carinthischer Sommer, la IV. Sinfonia alla RSO Varsavia e la IX. Sinfonia al Texas Music Festival.

Christoph Campestrini ha inciso per le stazioni radio ORF (austriaca), la WDR (Colonia), la Ceca (CR) e per le case discografiche ORFEO (München) e SIGNUM (Heidelberg).